• Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

La Grotta

Nell’Ogliastra, a pochi chilometri dal pittoresco paese di Ulassai, si trova la maestosa Grotta di Su Marmuri, aperta al pubblico fin dalla metà degli anni ’50.

 

Il visitatore della grotta di Su Marmuri non rimane solo meravigliato dalla bellezza delle sua concrezioni calcitiche, ma soprattutto dalla maestosità dei suoi ambienti.

 

Questa grande cavità, costituita da un susseguirsi di enormi sale, si è formata nei calcari del Giurese (150Ma) a causa della forza dell’acqua che, nel corso dei millenni, ne ha scavato una via sotterranea.

Una parte di questo antico percorso si è conservato sino ai giorni nostri e si può ammirare la sua bellezza in una piacevole visita di 45 minuti.

 

Per accedere alla grotta si scende per un comodo sentiero a gradini costruito negli anni ’50. Dopo alcuni saliscendi il sentiero si scosta verso la sinistra per evitare un grande lago dalle acque dolci e, pochi metri dopo, la galleria naturale si fa più larga con fondo pianeggiante.

 

Dopo una curva a sinistra si prosegue sino ad arrivare nella sala del Cactus, il grande ambiente della cavità dominata da una stalagmite alta quasi venti metri. Qui i giochi dell’acqua, della luce e delle concrezioni calcaree creano uno spettacolo di indimenticabile fascino.

  • Grotta su Marmuri

  • Escursioni in Sardegna

  • Cucina tradizionale

  • Grotta su Marmuri

  • Escursioni in Sardegna

  • Cucina tradizionale

  • Grotta su Marmuri

La sala dei Pipistrelli

Nella grotta su Marmuri, grazie alle sue basse temperature, trova rifugio nel periodo invernale una enorme ed importantissima colonia di pipistrelli. Si tratta della più grande colonia d’Italia di pipistrelli, formata da varie migliaia di Miniotteri che vi trascorrono il periodo di letargo.

 

È stato accertato che quasi tutti i pipistrelli di questa specie presenti in Sardegna si trasferiscono in questa grotta, per cui un intervento di tutela si rende assolutamente urgente, perché la perdita di questo rifugio metterebbe a rischio tutta la popolazione di una intera specie.

Share by: